0

Villa multipiano con giardino? Meglio vivere in una casa piccola

Coppia in casa piccola

 

Recentemente è uscito il libro Vivere in piccolo. Sottotitolo: La gioia di abitare in un pugno di metri quadri.Libro Vivere in piccolo

In effetti è tutto più bello quando vivi un monolocale in cui puoi cucinare comodamente seduto sulla tazza perché basta allungare il braccio per arrivare ai fornelli o poter mangiare sdraiato sul letto dato che dormi accanto al frigorifero.

 

L’autrice francese Dominique Loreau avvalora la sua tesi sui vantaggi di una casa piccola con argomentazioni incontrovertibili.

  • Maggiore intimità familiare

Basti pensare al momento del risveglio quando tutti i membri del nucleo familiare condividono il bagno: 5 m² raggiungono la stessa densità demografica di piazza Tienanmen durante il Capodanno cinese. Bisogna lavarsi i denti con in groppa la suocera che si sfila la dentiera e nell’orecchio il phon a 4000 watt della figlia che si liscia la frangia per andare a scuola. La mattina è una grande occasione per migliorare l’affiatamento e sentire tutto il calore della famiglia.

  • Meno tempo per mettere in ordine

Peccato che nella casa di Polly Pocket la polvere riesca a stratificarsi prima perché ha meno spazio per depositarsi e che gli abiti e gli oggetti si accumulino in men che non si dica. Se non si pulisce per più di due giorni, Roberto Giacobbo si trasferisce nel soggiorno lillipuziano per una puntata speciale di Voyager sulle favelas di Rio, Federica Sciarelli si collega in diretta con Chi l’ha visto? dalla camera da letto soppalcata in cui è scomparso il nonno tra montagne di vestiti, Riccardo Iacono lancia ai microfoni di Presa Diretta l’allarme di una nuova Terra dei fuochi trasmettendo le immagini del cucinotto sommerso dall’immondizia e invaso dai gabbiani.

 

  • Meno oggetti, più tempo da dedicare a se stessi e alla meditazione

casa piccolaUna casa grande piena di oggetti sottrarrebbe tempo ed energie e complicherebbe la vita. Deve essere davvero sfibrante attivare l’idromassaggio della Jacuzzi, regolare la luminosità del televisore al plasma, appendere quadri e camminare su tappeti persiani. La casa del poraccio, invece, è minimale. C’è lo stretto indispensabile. A volte nemmeno quello. Tuttavia si dispone di più tempo per la riflessione. Soprattutto per meditare sui picchi di poraccitudine e pezzenza raggiunti.

0

San Valentino e il marketing poraccio

Cupido poraccio

San Valentino era un santo ricco. Nacque in una famiglia patrizia e divenne vescovo a soli 21 anni. In altre parole un figlio di papà dalla carriera fulminea.

Già dall’agiografia si intuisce che Valentino non poteva avere a cuore i poracci. Il suo culto ne è la dimostrazione. Ogni anno, a inizio febbraio, cominciano a comparire gadget di ogni tipo per gli innamorati, per lo più utili come una forchetta nel brodo. Ogni prodotto o servizio viene personalizzato per la coppia. A discapito del pezzente che deve celebrare in qualche modo il suo amore spendendo tutti gli spicci in:

SCATOLE CUORIFORMI DI CIOCCOLATINI

Baci Perugina per San Valentino A San Valentino tutte le confezioni si trasformano in cuori di dimensioni spropositate, dalle grafiche accattivanti e dai colori originali che vanno dal rosso chiaro al rosso scuro (la nuance più audace è il bordeaux). Quest’anno, poi, Perugina ha scelto di inserire nei suoi Baci alcune frasi tratte dalle
canzoni di Laura Pausini. Testimonial molto credibile e quanto mai azzeccata: Marco se n’è andato nel 1993 e non è mai più tornato!

PELUCHE FROM CHINA WITH LOVE

Per la festa degli innamorati le fabbriche cinesi sono in fermento e tirano fuori tutta la loro fantasia. Eccezionalmente, agli orsi sintetici e spelacchiati prodotti in serie, viene aggiunto tra le zampe un cuore con impresse frasi profonde come le didascalie di Cioè.

MENÚ SPECIALI AL SACCAROSIO

Menù di San Valentino

 

 

Anche i ristoranti attendono trepidanti il 14 febbraio. I menù diventano liste di portate dalle denominazioni smielate che fanno insorgere il diabete anche nei soggetti sani: “Strali di Cupido su vellutata di Venere; straccetti afrodisiaci con fonduta ai frutti della passione;  tortino al cioccolato con cuore caldo palpitante”.

In conclusione, a San Valentino il cacao dei cioccolatini è sempre lo stesso, i peluche rimangono spelacchiati e made in China, i ristoratori propongono piatti identici a tutti gli altri giorni, ridicolizzandone solo i nomi e aggiungendo fragole a cazzo di cane. L’unica differenza è che i prezzi lievitano e al poraccio, invece di battere forte il cuore, rode tanto il culo!

0

Coupon: il grande inganno

coupon da ritagliareGroupon, Groupalia, Let’s bonus fottono il cervello. Questi e gli altri siti di sconti e coupon creano false esigenze e l’idea che soddisfacendole si facciano grandi affari. «Sessanta lezioni di cucina creativa vietnamita a domicilio a soli 60 €», «Una giornata da falconiere a 24,90 €», «Profumi ai ferormoni per lui e lei a 14,90 €». Sono solo alcuni dei migliaia di subdoli coupon che inondano questi portali.

Coupon Falconiere per un giorno

Coupon profumi ai ferormoniI poracci solitamente sono piuttosto oculati e poco inclini alle trappole del marketing, ma offerte insidiose possono indurli a perdere la bussola e smarrire la retta via. I coupon, infatti, fanno leva sul desiderio inconscio di ogni poraccio di uscire temporaneamente dalla situazione d’indigenza e comprare qualcosa che sia slegato dai bisogni primari, alla base della piramide di Maslow, come rotoli di carta igienica, pacchi di pasta, barattoli di pelati.

Tuttavia, quando i poracci frastornati dall’ebbrezza dei coupon riacquistano lucidità, si rendono conto che:

  • In Vietnam mangiano germogli di soia e involtini di verza, quindi c’è poco da creare
  • Non sopportano i canarini in gabbia, figuriamoci un falco piantato sul braccio
  • Non bastano i profumi ai ferormoni per rimorchiare se Madre Natura si è accanita contro di loro fin dalla nascita

La coscienza dell’errore, però, arriva tardiva e quindi i pezzenti si ritrovano:

  • Con lo chef vietnamita che spadella per sei mesi nell’angolo cottura di 2 metri² (all’interno dell’open space in cui dormono altri 10 coinquilini)
  • Un braccio martoriato dalle zampe del falco penetrate fin sotto l’epidermide
  • Indumenti imbevuti di profumo ai ferormoni che non fanno che mettere in fuga più velocemente le persone.
  • 100 € buttati al vento e mai una gioia
0

Sei poraccio e disoccupato? Puoi fare il lustrascarpe a Palermo

Lustrascarpe

Sei un poraccio in cerca di lavoro? A Palermo sono aperte le selezioni per 15 lustrascarpe. Confartigianato, infatti, ha deciso di aprire una decina di postazioni nei punti nevralgici della città.

La concorrenza, però, è spietata. Sono già arrivati circa cento curriculum: tutti candidati diplomati o laureati. In effetti una laurea in Chimica può servire a capire i componenti dei prodotti da utilizzare e a fare mix sperimentali per ottenere maggiore lucentezza. Una laurea in Economia aiuta a elaborare strategie di marketing aggressivo, all’ultimo mocassino. Con una laurea in Medicina si possono conquistare tutti i clienti affetti da alluce valgo o metatarsalgia. Quelli che negano l’importanza degli studi sono solo malelingue. La cultura dà sempre una marcia in più.

La selezione per i lustrascarpe è molto dura e si svolge in due tornate. Per entrare a far parte della cooperativa non basta esperienza nel settore. Confartigianato richiede anche «entusiasmo, passione e voglia di fare». Del resto come si fa a non essere posseduti dal sacro fuoco dello sciuscià quando si è piegati a 90° sulle scarpe zozze dei riccastri?

Insomma lucidare calzature è un mestiere di grande richiamo che offre una carriera promettente. Un unico timore si leva nella mente del poraccio: con 40 gradi da maggio a settembre, chi ha il coraggio di mettersi le scarpe chiuse in Sicilia? Il piede prenderebbe fuoco nel giro di mezzo minuto trasformandosi in uno zampone bruciacchiato. Per non parlare del pericolo costituito dai turisti tedeschi che vanno in giro con sandali e calzini di spugna 365 giorni all’anno! Nonostante tutto i cv continuano a inondare Palermo che presto avrà più sciuscià poracci che arancini.

 

0

L’Italia è un Paese di poracci. Lo dice l’Eurispes

Eurispes e poracci

L’Eurispes ha pubblicato il Rapporto Italia 2017 che fotografa la situazione economica, politica e sociale del Paese http://www.repubblica.it/economia/2017/01/26/news/eurispes_per_la_meta_delle_famiglie_i_conti_non_quadrano_e_i_giovani_tornano_dai_genitori-156910353/. La ricerca è grossa come una Bibbia scritta con caratteri per ipovedenti. Un migliaio di pagine per rivelare che l’Italia è una nazione di poracci. Con tutto il rispetto per l’Eurispes, ma non c’era bisogno d’intervistare 1.085 persone per arrivarci.

Eursipes: gli italiani tornano a casa dei genitoriSecondo il rapporto il 48,3% dei connazionali non riesce ad arrivare alla fine del mese. Il 51,7% riuscirebbe ad arrivarci tranquillamente se il mese durasse 15 giorni. Un altro dato rilevante è che il 13,8% del campione è stato costretto ad adottare strategie anti-crisi come tornare a casa dai genitori o da quelli del partner. Per questa fetta consistente di popolazione il vero dramma non sta nel non avere i soldi per l’affitto o per il mutuo, ma nel dover andare vivere con la suocera. Infatti l’86,2% degli intervistati ha scelto di abitare sotto un ponte pur di evitarlo.

Dall’indagine Eurispes emerge che la crisi ha avuto conseguenze anche sugli animali domestici: il 33% degli intervistati ne ha almeno uno in casa, il 10% in meno rispetto al 2016, ed è diminuita la spesa per nutrire e curare i coinquilini a quattro zampe. Insomma quando arrivano le bollette, la ciotola di Fido è vuota come il frigo di Giuliano Ferrara a fine dieta. Desta preoccupazione anche la percentuale di gatti in cassa integrazione o in mobilità, pari al 47,9%. Non si vedono più tanti topi in giardino e i felini romeni costano meno.

L’Eurispes conclude il report sostenendo che, se l’Italia fosse un film, sarebbe Il buono, il brutto, il poraccio oppure Non è un paese per ricchi.

0

Voli low cost: in arrivo la terza classe poraccia

Aerei poracci e voli low cost

Buone notizie per i poracci viaggiatori: sui voli low cost, dopo la prima e la seconda classe, arriva anche la terza. Alcune compagnie aeree americane come Delta, American Airlines e United Airlines stanno lanciando la tariffa Basic Economy.

Con il biglietto si ha solo la poltrona: si sale a bordo per ultimi, non si può scegliere il posto, non si può portare il bagaglio a mano, non viene servito cibo. Non è specificato se sia possibile usare il wc. Forse ci si può sedere sulla tazza, ma è vietato tirare lo sciacquone.

La super economy sarà introdotta prima per le rotte nazionali e poi per quelle internazionali. Pensate a un poraccio che deve affrontare un viaggio intercontinentale: ore e ore stipato in un loculo di 50 cm senza potersi sfamare. E quando arriva a destinazione, poiché non può portare con sé il bagaglio a mano, non ha nemmeno due stracci per cambiarsi né un bagnoschiuma per una rinfrescata alle ascelle.

Tuttavia, se la terzaVoli low cost classe può minare il decoro e l’igiene personale, i pezzenti hanno grande tempra e capacità di adattamento. Quindi sperano che i voli low cost diventino presto no cost. Magari rimanendo in piedi in corridoio o sdraiati dentro le cappelliere. Volendo pure attaccati all’ala o appesi al carrello.

Le compagnie aeree più competitive potrebbero offrire viaggi gratis in cambio della manodopera dei morti di fame, pronti a rimboccarsi le maniche e a ricoprire ogni tipo di mansione. Potrebbero pulire i conati dei passeggeri dagli apparati digerenti più fragili, intrattenere i pargoli più turbolenti con mini club in quota, vendere a bordo una gamma più ampia di prodotti con dimostrazioni al posto. Tutto pur di non dover aprire il portaspicci!

 

 

0

C’è posta poraccia

C'è posta per te

Maria De Filippi è tornata in prima serata con C’è posta per te. Tuttavia, senza i poracci e le loro sventure, questo programma non esisterebbe. Lei, i suoi autori e Mediaset dovrebbero ringraziarli pubblicamente.

Postino C'è posta per teChe tutto ruoti intorno alla povertà si intuisce subito: un postino poraccio va a consegnare le lettere a domicilio. E viene spedito da Cinecittà in culo al mondo con una bicicletta senza marce. Nemmeno quando deve pedalare fuori confine gli viene dato uno straccio di motorino. Per la nuova edizione il sindacato dei portalettere aveva chiesto le biciclette elettriche in offerta da Decathlon. A Canale 5, però, non hanno voluto sentir ragioni e hanno lasciato le Atala del primo Dopoguerra.

I protagonisti che scrivono a Maria sono campioni di povertà. Quest’ultima è caratterizzata da varie sfumature e presenta diversi gradi, ma chi si rivolge a C’è posta per te è un morto di fame senza una gioia nella vita. Madri vedove che campano 10 figli da sole, di cui la metà con patologie o disabilità, che vogliono far sapere a tutta l’Italia che la prole rappresenta la loro unica ricchezza. Mariti che perdono lavoro, casa e affetti e si preoccupano di chiedere scusa alle famiglie delle mogli perché non sono stati in grado di dargli la vita che volevano. Fidanzati spiantati, con partner affetti da malattie degenerative a cui pagano le cure e che desiderano ardentemente sposare nonostante i piccoli inciampi della vita.
Matthew McConaugheyChissà cosa passerà per la testa degli ospiti stranieri invitati in trasmissione. Penseranno che l’Italia è la patria della povertà e Maria la regina del disagio. Ed è esattamente così.

 

0

La guerra dei saldi: le 10 manovre belliche che i poracci devono mettere in atto

Rambo e i saldi

1) Svegliatevi all’alba per fregare sul tempo la riccanza. Mentre i benestanti saranno in vestaglietta di seta a sorseggiare il caffè al ginseng e spiluccare la brioche biologica, voi avrete già messo in moto la panda con in bocca il Cerbiatto. I saldi sono la guerra. In guerra la rapidità è tutto   2) Indossate…
Continue reading »

0

Oroscoporaccio 2017

Oroscopo segni zodiacali

Strappate le ultime pagine dei giornali e aspettate l’oroscopo di Paolo Fox, Branko o Rob Brezsny come un oracolo? Se siete poracci, il vostro destino può rivelarlo solo l’oroscoporaccio.

ARIETE 

Oroscopo Ariete

SOLDI

Qualche soddisfazione economica in ambito lavorativo: da schiavo semplice diventerete schiavo scelto. Il padrone aggiungerà una gallina al solito sesterzio di paga.

 

AMICI

Uno dei vostri più cari amici, ridotto sul lastrico, vi chiederà una mano. Fingete di averla persa in un attentato dell’Isis.

 

AMORE

Se avete un partner, tenetevelo stretto. Due cuori, una capanna e un mutuo sono meglio di un single e un pignoramento.

TORO

Oroscopo Toro

SOLDI

Le stelle e l’oroscopo parlano chiaro: il 2017 inizierà al meglio. Il vostro datore di lavoro finalmente capirà che deve pagarvi ogni mese e non solo durante i giubilei straordinari.

AMICI

Sempre molto presenti, ma spariranno tutti al momento del conto.

 

AMORE

Per trovare l’anima gemella è opportuno cambiare ambiente. Meglio non iniziare relazioni con persone conosciute nella sede delle Agenzie delle entrate.

GEMELLI

Oroscopo Gemelli

SOLDI

Diverse opportunità lavorative all’orizzonte. Tuttavia Marte avverso farà sì che, quando si presenteranno, sarete chiusi al cesso.

 

AMICI

Sarà difficile, ma per un po’ dovrete tenere lontano il vostro miglior amico. A breve vi chiederà un prestito.

AMORE

Il partner al vostro fianco è quello giusto per il grande passo. Mangia poco, non vuole nozze sfarzose e non può pretendere una luna di miele lunga perché ha 5 giorni di ferie all’anno.

CANCRO

Oroscopo Cancro

SOLDI

Grandi affari in vista nelle prime settimane del nuovo anno: con i saldi il cinese sotto casa venderà scontata pure la madre.

AMICI

Dovrete iniziare a selezionare le amicizie e a coltivare quelle più affidabili. Meglio lasciar perdere i soggetti che fuggono dal ristorante a fine pasto o che fingono ictus fulminanti al momento del check out in hotel.

 

AMORE

Se pensate che sia arrivato il momento di metter su famiglia, fate marcia indietro. Un pacco grande di pannolini equivale a metà del vostro stipendio.

LEONE

Oroscopo Leone

SOLDI

È ora di smetterla con gli schemi per il Superenalotto trovati su Internet. Dovete imparare a perdere i soldi con la vostra testa.

AMICI

Qualcuno vi deluderà. Porterà dal compro oro il braccialetto simbolo della vostra amicizia.

AMORE

Il vostro compagno è un punto fermo, un sostegno solido, la luce che illumina le vostre giornate. Soprattutto perché è lui a pagare le bollette Enel.

VERGINE

Oroscopo Vergine

SOLDI

Il 2017 sarà all’insegna delle certezze e della stabilità. Se non avevate soldi del 2016, non ne avrete nemmeno nel 2017.

AMICI

Riceverete molti messaggi e tante telefonate. Purtroppo non si tratterà di nuove amicizie, ma di recupero crediti.

AMORE

L’amore per le persone mature si farà sempre più forte. Fate bene a seguire il vostro cuore, ma indirizzatelo sugli anziani dalle pensioni d’oro. Parola di oroscopo.

BILANCIA

Oroscopo Bilancia

SOLDI

La zia ricca e decrepita vi lascerà proprio nei primi giorni del nuovo anno. Peccato che a Capodanno si sia giocata pure le mutande alla serata bingo dell’ospizio.

AMICI

Riconoscerete quelli veri quando annuncerete di avere problemi economici. Saranno gli unici a non dissolversi nell’aria.

AMORE

Se per convolare a nozze confidavate nell’eredità della vecchia zia, vi toccherà attendere il trapasso di qualche altro parente facoltoso. Ammesso che ne abbiate.

 

SCORPIONE

Oroscopo Scorpione

SOLDI

Il 2017 potrebbe essere l’anno di un contratto. A progetto, nel minimarket di vostro zio.

AMICI

Dovrete dimostrare riconoscenza verso chi vi ha aiutato nei momenti difficili. Senza quella colletta di 30 centesimi lo scorso mese, non avreste mai potuto permettervi il cornetto al bar.

AMORE

Una persona giovane ed elegante busserà alla vostra porta. Si rivelerà molto interessata a voi, a patto che diventiate testimoni di Geova.

SAGITTARIO

Oroscopo sagittario

SOLDI

In molti vi hanno detto che il 2017 sarà l’anno giusto per migliorare le finanze. Tutti cazzari. Puntate sul 20X?.

AMICI

Uno dei vostri più cari amici vi porterà a cena fuori per un annuncio importante. Ma dimenticherà i soldi e la Postepay a casa.

AMORE

Venere è dalla vostra parte e vi farà fare tante nuove conoscenze. Peccato per l’interferenza di Giove che manderà tutto a puttane.

CAPRICORNO

Oroscopo Capricorno

SOLDI

È giunto il momento di attingere ai risparmi per comprare la macchina nuova. Potrete scegliere tra la Micro Machine e il maggiolone telecomandato di Cars.

AMICI

Il vostro migliore amico svolterà e la vita sociale si farà più intensa. Potrete cenare fuori e andare a ballare anche in giorni diversi da quelli dell’accredito del suo stipendio.

AMORE

Con il nuovo anno inizierete a guardarvi intorno. E vedrete accanto un compagno che campa alle vostre spalle.

ACQUARIO

Acquario

SOLDI

Giocherete al Lotto i numeri suggeriti da un parente defunto venuto in sogno. Ma meglio non puntare tutto lo stipendio se ad apparire sarà la suocera. Già vi odiava da viva, figuriamoci da morta dopo la dilapidazione dell’eredità

AMICI

Tenterete di recuperare alcune amicizie a cui avete dato tanto. Tuttavia vi accorgerete che sono sparite dalla circolazione proprio per non restituirvi il prestito

AMORE

Dopo una relazione di anni, il vostro partner storico minaccerà di lasciarvi. Non ha gradito il subafitto della vostra stanza da letto a una famiglia di bengalesi

PESCI

Oroscopo Pesci

SOLDI

Saturno, pianeta dell’abbondanza, è nel vostro segno: vi arriverà un voucher inaspettato da 7,50 € prima che il governo riesca ad eliminare i buoni Inps.

AMICI

I vecchi amici vi saranno sempre vicini. Saranno lì e vi sosterranno anche quando bestemmierete in tutte le lingue per il canone Rai in bolletta e augurerete una morte dolorosa pure al cavallo di viale Mazzini.

AMORE

Il punto debole del vostro oroscopo 2017. Dovrete crescere e prendervi le vostre responsabilità. Non potete trasferirvi da vostra madre ogni volta che tocca a voi fare la spesa e pagare il condominio. La convivenza potrebbe risentirne.